contatore free

Scegliere con criterio la crema solare

0

Siamo già in estate inoltrata e per qualcuno i weekend al mare sono già incominciati da un bel po’. Quando si pensa al mare, la prima cosa che ci viene in mente è l’abbronzatura, “ossessione” di molti in questo periodo. Per quanto sia bello avere una carnagione dorata bisogna però non sottovalutare i rischi, ecco perchè è fondamentale munirsi di creme solari adatte alla nostra pelle e che siano sicure.

Ogni persona è differente così come lo è l’efficacia che può avere una crema solare sulla sua pelle. Per scegliere il prodotto giusto è quindi necessario comprenderne le caratteristiche e non limitarsi a ciò che si vede nelle pubblicità. Di seguito faremo luce su alcuni parametri fondamentali che una buona crema solare deve avere.

Il fattore di protezione o SPF abbreviato, indica quanto è alta la protezione dai raggi solari che la crema offre. Può andare da 0 (protezione minima) a 50 (protezione massima) ma gli esperti consigliano di non acquistare mai prodotti con SPF inferiore a 15.

Ciò che rende pericolosa la prolungata esposizione al sole sono i raggi UVB e i più conosciuti UVA, responsabili entrambi dell’abbronzatura, ma che se assorbiti in quantità eccessiva possono portare anche a tumori ed altre patologie, oltre alle più comuni scottature. Per questo è meglio scegliere creme solari ad ampio spettro.

Al mare o in piscina ci si va anche per fare il bagno quindi se sapete che entrerete in acqua, scegliete creme waterproof cioè capaci di conservare i propri effetti protettivi anche durante il bagno.

Esistono alcuni ingredienti nella composizione di alcune creme solari che è consigliabile evitare. L’oxybenzone ad esempio, pur essendo ottimo per assorbire i raggi ultravioletti e donare una bella abbronzatura può essere assimilato dall’organismo attraverso la pelle e causare tumori. A questa sostanza si aggiungono anche Retinil Palmitato e Parabeni.

Ultimo consiglio, comprate le creme in tubetto! Primo rendono l’applicazione più uniforme ma sopratutto non correte il rischio di inalarle inavvertitamente come può accadere con quelle spray.

Share.

About Author

Curatrice editoriale per lavoro, arredatrice per passione. Da oltre 20 anni sono attiva nel settore giornalistico a più livelli, avendo iniziando nella redazione de "Il Messaggero" come corrispondente. Oggi sono la responsabile editoriale di varie testate online.

Leave A Reply