contatore free

Le abbuffate delle feste fanno male al sesso?

0

Le abbuffate delle feste portano sempre con sé la comparsa di qualche chiletto in più. Oltre alla ciccia però l’eccedenza col buon cibo può complicare anche la vita sessuale? A quanto pare si e vedremo insieme nel seguente articolo perché!

Abbuffate delle feste afrodisiache

Prima di procedere è necessario premettere che il cibo è da sempre strettamente legato alla sessualità. Chi di voi non conosce le proprietà afrodisiache di scampi, cioccolata e peperoncino? Bene è stato dimostrato da studi scientifici che codeste proprietà sono del tutto reali. Questi cibi possono risvegliare gli appetiti sessuali ma sempre assumendoli in quantità giusta.

Prendiamo ad esempio i frutti di mare e i crostacei, piatto molto presente su quasi tutte le tavole italiane in questo periodo. Le proprietà afrodisiache di questi alimenti sono particolarmente efficaci sull’uomo, ma è necessario assumerli con criterio.

Esagerare fa sempre male, per questo bisogna imparare a regolarsi. La donna invece trae parecchi benefici erotici dall’assunzione di alimenti quali zenzero, avocado, asparagi, chiodi di garofano e zafferano.   

Il giusto compromesso fra qualità e quantità

Ma attenzione alle quantità e alla qualità di ciò che si mangia. Cibi molto ricchi di proteine e grassi possono essere piuttosto difficili da digerire, questo causa uno stress generale per l’organismo che si ripercuote anche sul campo sessuale dell’individuo.

Altro aspetto con cui andarci piano è l’assunzione di alcool. Durante i numerosi brindisi delle feste, si tende ad assumere parecchio alcool, ma al contrario di quello che si crede esso non migliora le prestazioni sessuali, anzi può risultare molto dannoso.

Usare il cibo come afrodisiaco è quindi fattibile e consigliato, ma dovete sempre tenere a mente come e quanto assumerne per non arrecare danno alle vostre attività carnali. Piccolo consiglio, vivete questi giorni di vacanza accanto al vostro partner, riscoprite il piacere di condividere e occhio alle abbuffate delle feste.

Share.

About Author

Volevo fare la modella ma la mamma mi ha dotato anche di cervella. Per questo scrivo, e quando sono stanca non riposo, ma poso.

Leave A Reply