contatore free

Le mete del capodanno 2020

0

Manca ormai poco più di un mese ad una delle feste più attese di tutto l’anno: il capodanno. Ma quali sono le proposte commerciali per il 2020? Quali località sono fra le più gettonate? Quali i tour più convenienti? In questo articolo vi daremo qualche indicazione interessante sui 10 itinerari più belli da vivere in coppia o con gli amici!

Montagna: Alpi e Appennini sono fra le mete più in voga praticamente ogni anno, complice anche la sempre più diffusa attenzione verso gli sport invernali. L’immagine classica dello chalet o del rifugio immerso nella neve sembra essere ancora imbattuta.

Berlino: Al contrario di ogni pronostico da ormai 3 o 4 anni, la capitale tedesca è la meta preferita dai giovani, complice anche la grande festa che si tiene alla Porta di Brandeburgo.

Capitali Est Europa: Città come Praga, Budapest e Bratislava hanno davvero tanto da offrire per chi cerca una festa in grande stile ma anche sobria. Ideali per i viaggi romantici in coppia.

Terme: C’è chi ama il freddo e c’è chi invece preferisce il calduccio confortevole delle acque termali. Una vacanza all’insegna del benessere e del relax.

Milano: Per chi non ha grande disponibilità economica ma non vuole rinunciare all’atmosfera di festa, la movida milanese offre locali e ristoranti per tutte le tasche.

Parigi: Nonostante il calo del turismo dovuto agli ultimi tragici eventi del 2016, la capitale francese resta una delle mete più visitate durante il capodanno, soprattutto dalle coppie.

New York: La classica festa a Time Square è ormai una tradizione quasi quanto i film natalizi, irrinunciabile per chi ama la musica e i colori.

Maldive: Perché passare il capodanno immersi nel freddo quando si può stare belli rilassati su una spiaggia tropicale?

Cenone a tema: La più classica ed economica delle soluzioni per chi ama passare il capodanno in famiglia senza spendere cifre esorbitanti.

Nizza e Costa Azzurra: La meta ideale per chi sogna l’estero ma non vuole allontanarsi troppo dall’Italia.

Share.

About Author

Volevo fare la modella ma la mamma mi ha dotato anche di cervella. Per questo scrivo, e quando sono stanca non riposo, ma poso.

Leave A Reply